Vai al contenuto

Bayard: “Mortelle Adèle” trascina il fatturato del gruppo, che supera i 348 milioni di euro

Nell’anno fiscale 2020-2021, il gruppo Bayard ha registrato risultati eccezionali. Il fatturato ha raggiunto i 348,5 milioni di euro (erano 239,8 milioni del 2019-2020). Il margine operativo passa da 12,7 milioni a 31,5 milioni di euro.

A trascinare il marchio, leader nel settore dell’editoria per ragazzi, il fortunato personaggio di Mortelle Adèle, creato da Mr Tan e Miss Prickly. Secondo rilevazioni Edistat nel primo semestre dell’anno sono stati venduti 122.421 libri di Mortelle Adèle per un fatturato di quasi 2 milioni di euro.

Per quanto riguarda la stampa periodica, La Croix ha aumentato i suoi abbonamenti digitali del 24%, mentre il gruppo ha ceduto a Roularta Media Group le sue partecipazioni in Germania, Olanda e Belgio.

L’anno è stato anche caratterizzato dalla creazione della joint venture “La Chouette Radio” di Bayard, Radio France e il gruppo Caisse des Dépôts.

Con questa società è stata lanciata la piattaforma per bambini Merlin, che dà accesso a una selezione audio di contenuti di qualità prodotti da Bayard Jeunesse, Milan e Radio France, un repertorio unico e in continua evoluzione di oltre 200 titoli per bambini dai 3 ai 10 anni.

Per il resto, l’utile netto del gruppo al 30 giugno 2021 ammonta a 20,4 milioni di euro (rispetto a una perdita di 7,3 milioni di euro dell’anno precedente). Nello stesso periodo la liquidità si attesta a € 113,1 milioni (in crescita rispetto ai € 93,3 milioni dello scorso anno).

Articolo precedente

Editoria per ragazzi in Francia: +20% rispetto al 2020. La classifica dei fumetti più venduti del segmento

Articolo successivo

Top 20 BD: i fumetti più venduti della settimana 49/2021, la rimonta di Mbappé