Vai al contenuto

Belfond riorganizza la struttura: Magali Langlade è la nuova direttrice per la narrativa

L’editore Belfond annuncia l’arrivo di Magali Langlade a dirigere la narrativa francese. Prende il posto di Céline Thoulouze, approdata a Plon/Presses de la Renaissance.

La Langlade ha lavorato in passato per Stock, Lagardère e Folio. Il suo obiettivo è quello di accrescere il catalogo di autori francesi, storicamente minoritari per Belfond.

L’arrivo della Langlade chiude un periodo di riorganizzazione per la casa editrice, iniziato nell’ottobre dello scorso anno con l’arrivo di Caroline Ast alla direzione generale.

Valérie Maréchal è il vicedirettore e responsabile estero nonché curatrice della collana “Vintage”, dedicata alle grandi voci dimenticate.

Carine Verschaeve è il direttore editoriale di Belfond Noir, suo il compito rimpolpare il catalogo, dopo che diversi autori hanno seguito Céline Thoulouze a Plon.

Già responsabile delle traduzioni Camille Dumat vede il suo campo d’azione esteso alla saggistica, di cui diventa responsabile editoriale.

Belfond pubblica dai 40 ai 50 titoli l’anno e ha in catalogo nomi del calibro di Harlan Coben, Haruki Murakami, Lionel Shriver e Colum McCann.

Articolo precedente

Zombillénium: la Dupuis annuncia prequel, spin off e una serie animata

Articolo successivo

Audiovisivo e fumetti, diffusi i trailer di «Paris Police 1900» e «Old»