Vai al contenuto

L’esercito premia il fumetto: decretati i vincitori di Galons de la BD

La prima edizione del premio Les Galons de la BD del Ministero della difesa ha decretato i vincitori dalla selezione annunciata lo scorso gennaio.

Il Gran Premio, dell’importo di 6.000 euro, è stato assegnato ad Didier Alcante, Laurent-Frédéric Bollée (sceneggiatori) e Denis Rodier (disegnatore) per il fumetto La Bombe. Pubblicato da Glénat editions nel marzo 2020, questo libro premiatissimo ripercorre la storia della bomba nucleare. In Italia è stato pubblicato da l’Ippocampo.

Il Premio Storia, dell’importo di 3.000 euro, è stato assegnato a Raphaël Meyssan per Les damnés de la Commune. Pubblicato da Delcourt a fine 2019, il libro tratta dell’insurrezione del 1871.

Menzione speciale della giuria per Napoléon doit mourir di Jean-Baptiste Bourgois (Sarbacane), per il suo tono poetico e sognatore che è al contempo una riflessione sull’arte del comando.

Articolo precedente

Il Premio Regine Deforges per il romanzo esordiente vinto da David Fortems

Articolo successivo

I libri più venduti in Francia: 29 marzo - 4 aprile 2021