Vai al contenuto

Tirature BD: alcuni numeri per il mese di luglio

“Diamo i numeri” del mercato francese delle graphic novel, con alcune delle tirature delle uscite del mese di luglio.

Bisogna considerare che il mese estivo è particolarmente ostico per le novità, e che gli editori evitano di far uscire titoli che ritengono forti, lasciandoli per la grande rentrée littéraire.

Ciò nonostante Dupuis mette fuori in 35.000 copie il terzo e ultimo tomo di Le dernier Atlas, una storia di fantascienza distopica realizzata da un team composto da Fred Blanchard, Gwen de Bonneval, Hervé Tanquerelle e Fabien Vehlmann.

Esce in 12.000 copie per l’editore Dargaud il volume La désolation, di Appollo e Gaultier, una storia di esplorazioni antartiche tra thriller ed esistenzialismo.

Delcourt tira in 5000 copie il volume di Kevin Huizenga, Glenn Ganges dans le flot des souvenirs (in italiano Il fiume di notte, Coconino).

Due italiani, Davide Cali e Claudia Palmarucci, escono invece per le Éditions La Partie in 2500 copie di tiratura. Si tratta di Le cauchemar du Thylacine, tradotto da Bèatrice Didiot dall’originale italiano L’isola delle ombre (Orecchio acerbo, 2021).

Esce in 2000 copie per Le Lézard noir l’antologia horror giapponese Anthologie Ranpo Gekiga, di Kazuo Kamimura e Jirô Kuwata.

 

Articolo precedente

Tirature: i primi 5 titoli per diffusione del mese di luglio

Articolo successivo

La nuova graphic novel di Fabcaro esce per 6 pieds sous terre (tiratura 40mila copie)