Vai al contenuto

Assegnati a Saint-Malo i premi Quai des Bulles 2022

Il Quai des bulles è uno dei più importanti festival del fumetto in Francia, che sfrutta l’incantevole cornice della città di Saint-Malo. Sabato sera, 8 ottobre, la 41esima edizione del festival ha assegnato i suoi cinque premi.

Gran Premio dell’Affiche: Kerascoët

Il Grand Prix de l’Affiche premia un autore che sarà incaricato di disegnare il poster per la prossima edizione. Quest’anno i vincitori sono un duo: Marie Pommepuy e Sébastien Cosset, alias Kerascoët. Sono conosciuti per Miss pas touche, Jolies Ténèbres, Beauté ou Les Tchouks… Il loro lavoro più recente è De cape et de mots (Dargaud), adattamento di un romanzo di Flore Vesco.

Prix Coup de coeur: Colorado Train, di Alex W. Inker

Riflettori puntati sull’ultimo libro di Alex W. Inker, Colorado train, per un altro adattamento di un romanzo. “Se la trama del romanzo originale di Thibault Vermot era ambientata alla fine degli anni ’40, Inker l’ha trasposta negli anni ’90, il che gli permette di punteggiare ogni capitolo con numerosi riferimenti musicali molto “dark” (soprattutto metal, ma anche The Cure o i Pixies) e di introdurre gli effetti della guerra del Vietnam. È un album di genere, un po’ fantastico, un po’ cruento, ma tratta anche di amicizia, relazioni familiari, gioie e dolori dell’adolescenza.

Premio Ouest France / Quai des Bulles: Sermilik di Simon Hureau

Si tratta del premio dei lettori di Ouest-France/Quai des Bulles, assegnato da una giuria di lettori. Sermilik è una vera e propria lezione di geografia con paesaggi mozzafiato, un viaggio alla fine del giorno, pieno di luci soffuse e splendenti, dove si respira l’aria fresca e si torna con la convinzione che tutto questo deve essere preservato “costi quel che costi”.

Premio rivelazione ADAGP / Quai des Bulles: Avant l’oubli di Lisa Blumen

Il Premio rivelazione ADAGP/Quai des Bulles mira a promuovere e incoraggiare il lavoro dei giovani autori di fumetti. Premia un autore che lavora o vive in Francia e che ha pubblicato un massimo di tre libri, di cui uno entro l’anno in corso. Quest’anno il premio va a Lisa Blumen che ha pubblicato Avant l’oubli (l’Employe du moi) che immagina i momenti di furia vissuti da persone semplici pochi istanti prima della fine del mondo…

Premio Giovane Talento: Lucas Desplatz

Il Premio Giovane Talento viene assegnato per autori inediti, quest’anno se lo è aggiudicato il giovane Lucas Desplatz.

Articolo precedente

I libri più venduti in Francia: settimana 39/2022 – Fortnite

Articolo successivo

Joachim Schnerf a capo della letteratura straniera di Grasset