Vai al contenuto

Joachim Schnerf a capo della letteratura straniera di Grasset

Joachim Schnerf prende il posto di Jean Mattern a capo della letteratura straniera di Grasset a partire dal 2 novembre. Questa riorganizzazione segue la partenza dell’attuale direttore editoriale della letteratura straniera Christian Bourgois.

Schnerf, 35 anni, editor e autore, è arrivato a Grasset nel 2016 con Jean Mattern da Gallimard, ed era finora membro del comitato di lettura di Grasset e redattore.

Joachim Schnerf ha conseguito un master in letteratura moderna alla Sorbona, un master in politica editoriale all’Università di Villetaneuse (Parigi XIII) e un master in editoria alla NYU (New York). È nato a Strasburgo e ha svolto stage presso Liana Levi, Actes Sud e Random House a New York prima di entrare in Gallimard nel 2010 come assistente editoriale per la collezione “Du monde entier”. Nel 2014 ha pubblicato un primo romanzo presso L’Olivier, Mon sang à l’étude, e nel marzo 2016 ha firmato Publier la littérature française et étrangère presso il Cercle de la librairie prima di tornare alla narrativa per Cette nuit (Zulma, 2018) e Le Cabaret des mémoires (Grasset, 2022).

Grasset, parte del colosso Hachette, è una casa editrice fondata a Parigi nel 1907. Conta 36 dipendenti con un fatturato di 13 milioni di euro (2020). Ha circa 6000 titoli a catalogo e pubblica 160 novità l’anno.

Articolo precedente

Assegnati a Saint-Malo i premi Quai des Bulles 2022

Articolo successivo

Gallimard annuncia 900.000 copie di ristampe per la Nobel Annie Ernaux