Vai al contenuto

Gallimard annuncia 900.000 copie di ristampe per la Nobel Annie Ernaux

Il 6 ottobre 2022, Annie Ernaux è stata la prima autrice francese a vincere il premio Nobel per la letteratura. Elogiata dall’Accademia di Svezia per la sua maestria nell’auto-fiction, l’autrice 82enne ha all’attivo una ventina di libri, l’ultimo dei quali, Le jeune homme, è stato pubblicato nel 2022 da Gallimard. La casa editrice, che ha lavorato a stretto contatto con l’autrice fin da Les armoires vides, il suo romanzo d’esordio pubblicato nel 1974, si trova attualmente ad affrontare la mania generata dal prestigioso premio. Gallimard sta quindi lanciando un’importante operazione di ristampa. Jean-Charles Grunstein, direttore commerciale della sezione letteratura, ha confermato che saranno 900.000 le copie ristampate in totale. L’iniziativa sarà accompagnata da una campagna pubblicitaria con manifesti e cartelloni nelle librerie.

Da parte sua, Annie Ernaux si trova attualmente a New York dove ha ricevuto una standing ovation durante un discorso alla Albertine Hall. Pubblicata e tradotta da trent’anni negli Stati Uniti, la vincitrice del Nobel continuerà il suo tour in questo paese. Non parteciperà quindi alla Fiera del Libro di Francoforte, che si terrà dal 19 al 23 ottobre. “Annie si sta conservando per Stoccolma”, spiega Jean-Charles Grunstein. Riceverà il premio Nobel nella capitale svedese il 10 dicembre 2022. Il suo discorso, ha promesso, sarà “impegnato”.

Articolo precedente

Joachim Schnerf a capo della letteratura straniera di Grasset

Articolo successivo

Top 20 BD: i fumetti più venduti della settimana 40/2022 - La Dèrniere reine