Vai al contenuto

Dall’autoproduzione a l’Archipel: nasce la collana feel-good “Instants suspendus”

La casa editrice l’Archipel annuncia la nascita di una nuova collana, “Instants suspendus”, dedicata a romanzi feel-good.

Tra le caratteristiche salienti dei primi titoli, selezionati dall’editor Virginie Fuertes, approdata all’Archipel lo scorso ottobre con la mission di creare la collana, il fatto che provengono dall’autoproduzione.

Così il primo titolo, Si la vie te donne des citrons, fais-en une tarte meringuée, di Charlotte Léman, che era stato diffuso su Amazon KDP (Kindle Direct Publishing) e che uscirà con la ragguardevole tiratura di 8000 copie il prossimo 20 maggio.

Il 2021 vedrà la pubblicazione di cinque titoli, con prezzi di copertina tra i 17 e i 19 euro. Nel 2021 la collana si stabilizzerà con un’uscita al mese.

L’Archipel, fondata nel 1991, è ora parte del gruppo Editis. Pubblica narrativa di genere e letteratura con circa 90 uscite l’anno.

Articolo precedente

Il libro di Yann Queffélec dedicato a Florence Arthaud diventerà un film

Articolo successivo

Il premio Libri & Musica 2021 a Jean-Baptiste Andrea