Vai al contenuto

Editoria scientifica: Springer Nature acquisisce Atlantis Press

Springer Nature ha ufficializzato il 9 marzo scorso l’acquisizione di Atlantis Press, un editore open access di libri e riviste scientifiche, specializzato nella pubblicazione di atti di conferenze e convegni.

Con questo acquisto, Springer Nature intende rafforzare la propria posizione sul mercato dei convegni e la propria leadership nelle pubblicazioni open access. L’editore pubblica già gli atti di oltre 1.800 conferenze ogni anno.

Atlantis Press è stata fondata a Parigi nel 2006 e raccoglie più di 140.000 articoli scientificiche generano una media di 1,5 milioni di download al mese.

L’operazione segna un passo decisivo nella fusione avviata da Springer Nature e Atlantis Press. Le due entità erano già legate da una partnership e da un accordo di coedizione concluso rispettivamente nel 2010 e nel 2018 in base al quale 115 titoli Atlantis Press venivano offerti come ebook su SpringerLink – un servizio di publishing digitale offerto da Springer Verlag e Kluwer – e distribuiti tramite i canali di Springer Nature.

Articolo precedente

Assegnati dai librai i premi Libr’à nous 2021

Articolo successivo

Podcast e fumetti: cast stellare per Lanfeust, con l'adattamento di Arleston