Vai al contenuto

Glénat si trasferisce sul Lungosenna di Parigi (anche grazie ai manga)

La casa editrice Glénat, storicamente ubicata a Grenoble ma da anni presente nella capitale francese con degli uffici nella zona un po’ dimessa di Issy-les-moulineaux, ha deciso di trasferirsi al 24 di avenue du Maréchal de Lattre de Tassigny, nella zona di Boulogne-Billancourt.

Un cambio di indirizzo che porta l’azienda all’interno di un sontuoso edificio progettato da Jean-Michel Wilmotte in stile «vetro e acciaio» (ma con certificazione di sostenibilità ambientale): 2000 metri quadrati che saranno inaugurati il prossimo 19 luglio e che coronano un periodo particolarmente felice per l’editore.

Il Lungosenna, la vista panoramica e l’adiacenza con il parco Albert-Kahn non sarebbero stati possibili senza il successo dei manga. Glénat, una delle case editrici che storicamente hanno investito nel segmento, detiene il 22% del mercato posizionandosi al primo posto tra gli editori di fumetti giapponesi, con in catalogo un titolo come One Piece che in Francia ha venduto un milione di copie.

Articolo precedente

Floc'h al lavoro su una storia di Blake & Mortimer: «odio quello che hanno fatto i discepoli di Jacobs»

Articolo successivo

Syros presenta "Tip Tongue Kids" per i bambini che vogliono imparare l'inglese