Vai al contenuto

Humensis presenta Alpha, una collana di tascabili divulgativi da 40 uscite l’anno

Il gruppo Humensis, quattordicesimo nella classifica degli editori francesi con 55 milioni di euro di fatturato, lancia Alpha, un’ambiziosa collana di tascabili da 40 uscite l’anno.

Humensis, specializzato in testi scientifici e divulgativi, comprende i marchi PUF, Belin, L’Observatoire, Les Équateurs, Passés Composites, humenSciences e Le Pommier. Tutti contribuiranno ad Alpha, i cui primi 7 titoli arriveranno in libreria il prossimo gennaio:

  • Osons L’Autorité, di Thibault de Montbrial. L’autore, avvocato e presidente del Centro studi sulla sicurezza interna (CRSI), fotografa un Paese “sull’orlo dell’esplosione”, e vuole dimostrare che “il ripristino dell’autorità della Repubblica è l’unica possibilità”.
  • Un Récit de Fukushima, di Franck Guarnieri e Sébastien Travadel, una lunga intervista a Masao Yoshida, direttore dello stabilimento di Fukushima.
  • Coup D’État Climatique di Mark Alizart che affronta la crisi climatica attuale come se fosse un’indagine criminale.
  • Winter is Coming, Les racines médiévales de Game of Thrones, di Carolyne Larrington.
  • Au-delà des plages, La guerre des Alliés contre la France, di Stephen A. Bourque.
  • L’Abominable secret du cancer, di Frédéric Thomas e Pascal Pujol, premio Le Goût des sciences 2020
  • Dans la tête d’un chien, Les dernières découvertes sur le cerveau animal, di Gregory Berns.

Articolo precedente

Fabrizio Dori tra i dodici finalisti del Premio delle fumetterie francesi 2022

Articolo successivo

Tirature: i primi 5 titoli per diffusione del mese di dicembre, 500.000 manga