Vai al contenuto

Le edizioni Faralonn, creano la loro sussidiaria di distribuzione e diffusione

Dopo aver aperto il proprio catalogo a thriller, gialli e letteratura LGBTQ nel 2021, le éditions Faralonn hanno intrapreso un’ambiziosa politica di acquisizione e creato la propria sussidiaria di promozione e distribuzione.

La casa editrice Faralonn vuole crescere. Finora distribuita da Hachette Livre, ha annunciato la creazione della propria sussidiaria di diffusione-distribuzione: NP Livres. Se la nuova struttura, che sarà operativa da maggio, ha come missione primaria quella di accelerare la commercializzazione dei titoli Faralonn, le produzioni di altri editori sono le benvenute.

Fondata nel 2015 con il nome H.Tag Éditions, Faralonn ha assunto il nome definitivo solo nel 2018.

Dopo una manciata di autori pubblicati nel 2015, tra cui il co-fondatore Fabien Saint-Val, Faralonn è cresciuta fino a 87 e sta sviluppando il suo catalogo in diverse direzioni. La casa editrice ha anche avviato l’acquisizione dei diritti: questo 15 aprile è stato pubblicato il primo libretto della light novel cinese Lin Ming – Le monde des arts martiaux, di Cocooned Cow, che ha venduto diversi milioni di copie in Cina. La serie proseguirà con un nuovo libretto ogni otto settimane. Faralonn ha anche acquistato i diritti della popolare serie per bambini Les trois jeunes détectives dall’editore tedesco Kosmos (noto anche per essere l’editore del gioco da tavolo Catan).

Precedentemente con sede nella regione di Saint-Etienne e ora con sede a Bagnols-sur-Cèze, nel Gard, le edizioni Faralonn pubblicano tra i 25 e i 40 titoli all’anno. Per sostenere il loro sviluppo, hanno anche reclutato un community manager freelance e sono stati presenti al Festival del libro di Parigi, dal 22 al 24 aprile. Il loro fatturato nel 2021 ammonta a 210.000 euro.

Articolo precedente

I libri più venduti in Francia: settimana 15/2022, il fenomeno Rufin

Articolo successivo

Top 20 BD: i fumetti più venduti della settimana 16/2022 - Berlino sarà la nostra tomba