Vai al contenuto

Le vendite di manga sono aumentate del 168% nella prima metà del 2022

Il segmento editoriale dei manga continua la sua crescita in Francia. Nei primi sei mesi del 2022, le vendite sono aumentate di 14 milioni di copie rispetto allo stesso periodo del 2019 (pre covid), con un incremento del 168%, secondo i dati dell’agenzia Gfk.

Le vendite di manga in Francia sono più che raddoppiate in tre anni, con 23 milioni di copie vendute nella prima metà dell’anno. Il fumetto giapponese è più che mai il «settore più dinamico dell’editoria». Rispetto al primo semestre del 2021, anno record per il mercato del libro in Francia, le vendite di manga sono aumentate del 15% (+3 milioni di copie), anche se tutte le altre categorie hanno registrato un calo nel periodo (-3% per la narrativa moderna o -10% per i fumetti, ad esempio).

Articolo precedente

Anne-Sylvie Bameule prende il posto di Françoise Nyssen come presidente di Actes Sud

Articolo successivo

In casa Gallimard Quarto si arricchisce di "Voix contemporaines"