Vai al contenuto

L’editore Michel Lafon annuncia l’adattamento manga di “La peste” di Albert Camus

L’editore indipendente Michel Lafon ha deciso di cavalcare l’onda dei manga che, secondo gli ultimi dati, rappresentano da soli ben il 5,1% dell’intero mercato editoriale francese. La Francia, tra l’altro, è il primo paese per vendita di manga al mondo (dopo il Giappone, naturalmente). Sulla base di questo ottimismo Michel Lafon lancia l’etichetta Kazoku (famiglia).

Patron dell’iniziativa l’editor ex Casterman Fabrice Buon, dal 2013 residente in Giappone, e «testa di ponte» con gli artisti del Sol Levante.

Kazoku esordirà con un progetto coraggioso: l’adattamento a fumetti del classico di Albert Camus La peste. Il manga è serializzato in quattro volumi da Ryota Kurumado. Il primo volume è previsto per il 23 settembre, mentre gli altri seguiranno con cadenza trimestrale.

Gli altri titoli annunciati sono due licenze da Kodansha, Hellfire MessengerLa lame de la rébellion.

Articolo precedente

Presses de la Renaissance diventa una collana per Plon

Articolo successivo

Cécile Boyer-Runge diventa direttore generale di Éditions Points