Vai al contenuto

L’editore Steinkis annuncia una serie di adattamenti cine-tv dai propri fumetti

A corollario dell’ottima situazione di mercato che vive il fumetto in Francia non bisogna tralasciare gli adattamenti cine-tv, importante fonte di guadagno ulteriore per editori e autori.

In questo contesto arriva il comunicato dell’editore Steinkis che annuncia l’adattamento di ben otto titoli per varie piattaforme.

La serie a fumetti per ragazzi La Brigade des cauchemars, dell’autore di best-seller Franck Thilliez e del disegnatore Yomgui Dumont, edita sotto il marchio Jungle, sarà adattata in una serie televisiva di otto episodi per France Télévisions. Franck Thilliez parteciperà al progetto come sceneggiatore. La serie a fumetti, vincitrice anche del College Prize al Festival del fumetto di Angoulême, è inedita in Italia.

Chatons contre Dinosaures et Licornes, di Davy Mourier e Stan Silas, ha attirato Canal+ e Normaal Animation per la produzione di una serie animata: un’insolita commedia ispirata ai manga. Il fumetto è inedito in Italia.

Il volume Pénis de table di Cookie Kalkair, sarà adattato come web serie dal produttore canadese Hugo Media. Il graphic novel è inedito in Italia.

Oltre a questi tre adattamenti, MondoTV ha preso un’opzione dal fumetto Wonder Pony di Marie Spénale (Jungle), inedito in Italia e di L’Alchimiste, il nuovo progetto di Alessandro Barbucci su testi di Nicolas Beuglet. Il primo volume uscirà il prossimo anno per Jungle.

Per quanto riguarda il cinema la serie Cassandra, del duo Hélène Canac e Isabelle Bottier, è stata acquisita da UGC, tramite Films du 24, per un adattamento cinematografico, in live action. La serie è in edita in Italia.

Écumes, graphic novel di Ingrid Chabbert e Carole Maurel, la cui traduzione negli Stati Uniti da parte di Archaia gli è valsa nel 2019 l’Harvey Award come miglior album internazionale, ha attirato l’attenzione di due produttori americani con cui sono in corso trattative. Il libro è inedito in Italia.

Le Petit traité d’écologie sauvage di Alessandro Pignocchi ha destato l’interesse di Yami 2 Productions, mentre L’Algérie c’est beau comme l’Amérique di Mahi Grand e Olivia Burton è stato opzionato per una coproduzione franco-algerina tra Bang Bang Réalisation e Alexandre Gavras. Entrambi i volumi sono inediti in Italia.

Articolo precedente

Tirature: i primi 5 titoli per diffusione del mese di settembre, superato il milione di copie

Articolo successivo

Tirature BD: alcuni numeri per il mese di settembre