Vai al contenuto

Libri per ragazzi: Auzou si rifà il look

La casa editrice Auzou che è diventata, in soli quattordici anni, il quarto editore nel segmento dei libri per bambini, aggiorna la propria immagine e presenta una nuova identità visiva.

Secondo il comunicato dell’editore la nuova veste grafica servirà a illustrare lo sviluppo di nuovi poli editoriali e rafforzare la presenza dell’editore nel mondo dell’infanzia.

Anche se l’editoria resta l’anima dell’azienda, Auzou è oggi una casa editrice che opera anche nel settore dei games, dei giocattoli e, più in generale, del tempo libero.


Leggi anche: Auzou si dà al fumetto per ragazzi


La nuova identità visiva, opera della direttrice artistica Alice Nominé, verrà gradualmente implementata su tutti i nuovi titoli in uscita, sito Web e social network.

Auzou è stata fondata nel 1955 come piccola casa editrice a carattere familiare. Ma è solo nel 2006, sotto la direzione di Gauthier Auzou, che l’editore si apre ai libri per ragazzi. Dal 2009, il suo personaggio Le Loup ha sedotto grandi e piccini.

Auzou fattura 27 milioni di euro, ha 1300 titoli a catalogo e stampa ogni anno 300 novità.

Articolo precedente

Syros presenta "Tip Tongue Kids" per i bambini che vogliono imparare l'inglese

Articolo successivo

Chi sono, cosa posseggono e quanto fatturano i primi 10 editori francesi