Vai al contenuto

“L’orto di Rocambole” vince il Premio Tournesol 2022 per il fumetto ambientalista

Il Prix Tournesol, tradizionalmente assegnato nel corso del Festival internazionale del fumetto di Angoulême, ha riunito la sua giuria a Parigi, a margine del Consiglio federale del partito EELV (verdi europei). Per il premio “miglior fumetto ambientalista”, la giuria (Yannick Jadot, Alain Bujak, Frédéric Felder, Sylvie Fontaine, Isabelle Loulmet, Marie Pragout) ha scelto Le Potager rocambole: la vie d’un jardin biologique di Luc Bienvenu, ex orticoltore e professore alla scuola di Breuil, e il disegnatore Laurent Houssin. Il libro è pubblicato da Futuropolis.

Scrive la giuria: “Se questo libro non sfugge alla tendenza dominante dell’eco-fumetto di quest’anno, che privilegia l’aspetto didattico e il “come uscirne” (contrariamente ai fumetti catastrofisti del passato), è comunque una storia vera, con un disegno accattivante, che spiega quello che bisogna sapere con semplicità e leggerezza”.

Lo scorso anno il Prix Tournesol era stato vinto da Alain Bujak e Damien Roudeau con il libro L’eau vive, sempre pubblicato da Futuropolis.

Articolo precedente

I libri più venduti in Francia: settimana 5/2022, otto novità

Articolo successivo

Max Ducos si assicura il Prix Landerneau 2022 per il libro per ragazzi