Vai al contenuto

Seuil vara una collana per bambini scritta da un premio Nobel

Esther Duflo, vincitrice del Premio Nobel per l’Economia 2019 e Cheyenne Olivier, illustratrice per l’infanzia, hanno creato una collana di libri presso l’editore Seuil Jeunesse, per cercare di spiegare la povertà ai bambini dai 5 anni in su.

Già in Repenser la pauvreté (Le Seuil, 2014, ripubblicato in tascabile da Points e in italia da Feltrinelli), Esther Duflo e Abhijit V. Banerjee, vincitori ex-aequo del Premio Nobel per l’Economia nel 2019, hanno affrontato la povertà come una serie di problemi concreti che possono essere risolti. Adesso Duflo utilizza dieci temi chiave di questo libro per spiegare in modo semplice la povertà ai bambini dai 5 anni in su, attraverso una raccolta di albi illustrati da Cheyenne Olivier.

I primi cinque titoli sono stati pubblicati il 2 settembre: Nilou. Fini l’école buissonnière !Afia. Qui saura la guérir ?Neso et Najy. Même pas peur de la grande ville !Oola. En avant les élections ! et Bibir. Un coup de pouce pour la sorcière !.

Ogni storia si concentra su un tema come l’istruzione, la salute o le elezioni locali ed è completata da una sezione documentaria in cui l’autrice spiega il suo approccio e presenta le soluzioni sperimentate dalle ONG di tutto il mondo. Per il prossimo anno sono previsti altri cinque album.

Articolo precedente

Bayard presenta Bayard Graphic, una linea editoriale di fumetti per lettori adulti

Articolo successivo

Leduc (gruppo Albin Michel) acquisisce l'editore di manga Akata