Vai al contenuto

Thomas Flahaut vince il premio Effractions 2021 con “Les Nuits d’été”

Una delle più antiche associazioni di scrittori attive in Francia, la Société des Gens de Lettres (SGDL), ha premiato l’autore svizzero Thomas Flahaut per il romanzo Les Nuits d’été, pubblicato dalle edizioni de l’Olivier.

Il Prix Effractions è assegnato nella cornice dell’omonimo festival organizzato dal sistema delle biblioteche pubbliche al Centro Georges Pompidou e dedicato a un romanzo in lingua francese con tematiche di formazione.

Gli altri finalisti del premio erano Octobre Liban, di Camille Ammoun (Inculte, 2020); Black Manoo, di Gauz (Nouvel Attila, 2020); La Tannerie, di Celia Levi (Tristram, 2020); Freshkills, di Lucie Taïeb (La contre-allée, 2020).

La SGDL è stata fondata nel 1938 da George Sand, Victor Hugo, Honoré de Balzac e Alexandre Dumas.

Articolo precedente

L'acceleratore "Shoot the book" ad Angoulême 2022

Articolo successivo

Rue de Sèvres pubblica l'adattamento a fumetti di Idiss, di Badinter