Vai al contenuto

Tutti a Roma! Il viaggio nel Belpaese nuovo fenomeno dell’editoria francese

Arriva l’inverno e la pandemia continua a mordere l’Europa.

Torneremo a chiuderci nelle nostre case, sbarrati da lockdown imposti, da zone rosse sorvegliate a vista, o dal semplice buonsenso?

Eppure in Francia, dopo più di un anno e mezzo, il segmento editoriale delle guide turistiche torna a essere dominato dalle mete internazionali.

Dopo che la pandemia ha fatto registrare il trionfo della “destinazione dietro l’angolo” i francesi sono tutti matti per… l’Italia!

Tutte le strade portano a Roma, infatti Rome et ses environs (Routard), uscito a gennaio, è il best seller del settore.

Inoltre al dodicesimo posto della classifica c’è la guida Rome en quelques jours (Lonely Planet), e al diciannovesimo Un grand week-end à Rome (Hachette tourisme).

E l’amour per les italiennes non si esaurisce con la Città Eterna, Routard colloca altre due guide dedicate all’Italia: Venise (2°) e Naples (16°).

La classifica celebra poi Portogallo e Spagna, con tre guide ciascuna, e New York, che si piazza al tredicesimo posto, dopo che l’8 novembre i voli internazionali sono ripresi anche per i turisti europei.

Almeno fino al prossimo lockdown.

Articolo precedente

I libri più venduti in Francia: settimana 44/2021, i premi letterari arrivano in classifica

Articolo successivo

Tirature BD: alcuni numeri per il mese di novembre