Vai al contenuto

Una collana di tascabili per le edizioni Futuropolis

Con «Futuropolis poche» la casa editrice parigina specializzata in graphic novel lancia la sua prima collana di tascabili.

Futuropolis garantisce il massimo rispetto dell’opera originale e una qualità superiore del prodotto. I primi tre titoli annunciati – rappresentativi del lavoro dell’editore – sono La déconfiture di Pascal Rabaté, Lulu, femme nue di Etienne Davodeau, Kongo: le voyage de Joseph Conrad au coeur des ténèbres di Christian Perrissin e Tom Tirabosco.

La collana di tascabili prevede tre uscite l’anno, tutte concentrate a maggio.

Futuropolis ha 400 titoli a catalogo e 36 nuove uscite l’anno.

Articolo precedente

Il fumetto "Bergères guerrières", inedito in Italia, diventa una serie animata

Articolo successivo

A ottobre il ritorno di «Metal Hurlant», rivista icona degli anni Settanta