Vai al contenuto

Catherine Lucet lascia Editis

Dopo 22 anni di attività, Catherine Lucet, presidente del ramo educazione e référence (con i marchi Nathan, Bordas, Le Robert, Retz, CLE international) e vice direttore generale di Editis, lascia il gruppo, secondo un comunicato stampa dello scorso 21 ottobre, che annuncia la divisione del ramo in due dipartimenti distinti.

Una divisione per il pubblico generale (giovani, extrascolastici, référence, distribuzione al grande pubblico) è posta sotto la responsabilità di Vincent Barbare, che continuerà a svolgere le sue funzioni di presidente della divisione illustrati di Editis, Edi8.

La divisione educazione e formazione (scuole, formazione, marketing digitale, innovazione ed Educlever) è temporaneamente guidata da Michèle Benbunan, CEO di Editis, “in attesa dell’imminente arrivo del suo direttore”, si legge nel comunicato stampa, aggiungendo che “i direttori di queste divisioni saranno supportati da un nuovo team, principalmente attraverso la promozione di talenti interni”.

Questa ristrutturazione arriva sulla scia dell’acquisizione da parte di Editis di Educlever, un’azienda specializzata nella creazione di piattaforme di e-learning, di cui Catherine Lucet era responsabile e che secondo il gruppo editoriale consentirà di accelerare la digitalizzazione della sua offerta nel settore dell’istruzione.

Articolo precedente

Maria Larrea e Jarred Mcginnis vincono il premio Romanzo d'esordio 2022

Articolo successivo

Stéphanie Polack lascia Fayard per Stock