Vai al contenuto

Fleurus entra nel segmento dell’esoterismo con Secret d’étoiles

Il gruppo editoriale Fleurus (70 milioni di euro di fatturato per 900 titoli l’anno) entra nel settore dell’esoterismo con la creazione dell’etichetta editoriale Secret d’étoiles (I segreti delle stelle).

Il debutto è previsto per domani, 19 marzo, con l’uscita del primo titolo: Fleurs de lune : autoguérison et reliance au féminin sacré di Virginie Rott

A seguire i titoli della collana Mes rituels magiques: Mes remèdes et potions de sorcières di Marine Nina Denis e Flora Denis, Préserver mon énergie vitale : le guide pratique et facile pour la préserver et la régénérer di Caroline Chermeux e Mes recettes de beauté magiques di Corinne de Leenheer.

Secret d’étoiles, almeno per il momento, fa capo alla struttura di Rustica, l’etichetta editoriale di Fleurus dedicata al “ritorno alla natura”, ma con un taglio più scientifico rispetto a Secret d’étoiles.

Quest’anno saranno una trentina i titoli che appariranno con il nuovo marchio, secondo la direttrice editoriale di Rustica, Elisabeth Pegeon, e aumenteranno nel 2022. Oltre alla già citata collana Mes rituels magiques sono previste anche Do it magique, Pierres de pouvoirs et Mes mandalas à peindre.

Lo spirito della nuova etichetta editoriale, aggiunge la Pegeon, è in linea con quello di Rustica, ovvero quello di una positività energetica, sia che si tratti di ecologia che di crescita spirituale.

Articolo precedente

"Le bruit du monde": da Marsiglia una nuova casa editrice

Articolo successivo

Annullato Livre Paris, il salone del libro di Parigi