Vai al contenuto

Gli otto fumetti finalisti del Prix du Public France Télévisions

Sono otto i titoli scelti dai giornalisti di France Télévisions (le Rai francese) dalla selezione ufficiale del Festival del fumetto di Angoulême. Sono adesso in lizza per il Prix du Public France Télévisions, dove saranno valutati da una giuria composta da telespettatori appassionati di fumetti.

La selezione:

Anaïs Nin : Sur la mer des mensonges di Léonie Bischoff (Casterman)
Baume du tigre di Lucie Quéméner (Delcourt)
Dragman di Steven Appleby (Denoël Graphic)
Kent State, Quatre morts dans l’Ohio di Derf Backderf (Cà et là)
L’Accident de chasse di Landis Blair e David L. Carlson (Sonatine)
Le Mystère de la maison brume di Lisa Mouchet (Magnani)
Paul à la maison di Michel Rabagliati (La Pastèque)
Une Année exemplaire di Lisa Mandel (autoprodotto)

La partnership tra il più importante festival europeo di fumetto e la televisione pubblica francese è giunta all’ottavo anno consecutivo, mentre il Premio è alla sua seconda edizione.

La giuria, composta di 13 persone selezionate da France Télévisions tra gli spettatori, si riunirà il 28 gennaio in videoconferenza e sancirà il vincitore.

Articolo precedente

Auzou si dà al fumetto per ragazzi

Articolo successivo

I gialli più venduti in Francia nel 2020 (i primi tre fatturano 11 milioni di euro)