Vai al contenuto

I gialli più venduti in Francia nel 2020 (i primi tre fatturano 11 milioni di euro)

Basata sul panel GfK ecco la classifica dei libri gialli e polizieschi più venduti in Francia nel 2020.

La classifica si riferisce esclusivamente a prime edizioni:

  1. La vallée di Bernard Minier (Editions XO): 186.440 copie per più di 4 milioni di euro di fatturato. In Italia per La nave di Teseo.
  2. Il était deux fois di Franck Thilliez (Fleuve éditions): 153.637 copie per 3,64 milioni di euro di fatturato.
  3. Au soleil redouté di Michel Bussi (Presses de la Cité): 157.613 copie per 3,39 milioni di euro.
  4. L’Institut di Stephen King (Albin Michel): 105.849 copie per 2,59 milioni di euro.
  5. L’illlusion di Maxime Chattam (Albin Michel): 103.082 copie per 2,33 milioni di euro.
  6. Le jour des cendres di Jean-Christophe Grangé (Albin Michel): 97.799 copie per 2,11 milioni di euro.
  7. Le flambeur de la Caspienne di Jean-Christophe Rufin (Flammarion): 100.338 copie per 1,93 milioni di euro.
  8. L’inconnu de la forêt di Harlan Coben (Belfond): 89.722 copie per 1,93 milioni di euro.
  9. Retour de service di John Le Carré (Seuil): 73.563 copie per 1,63 milioni di euro.
  10. La cage dorée: la vengeance d’une femme est douce et impitoyable di Camilla Lackberg (Actes Sud): 55.931 copie per 1,24 milioni di euro.

Articolo precedente

Gli otto fumetti finalisti del Prix du Public France Télévisions

Articolo successivo

Tra i cinque finalisti per del primo Fauve des Lycéens anche Gipi e Critone