Vai al contenuto

Terremoto: Joël Dicker lascia le edizioni De Fallois e si mette in proprio

Con un video postato su instagram ieri mattina lo scrittore svizzero Joël Dicker ha annunciato la fine del suo rapporto con l’editore francese De Fallois.

L’autore pluripremiato di La vérité sur l’affaire Harry Quebert (in Italia per i tipi di Bompiani) andrà a creare una propria struttura editoriale.

«Devo tutto a Bernard de Fallois» ha detto Dicker «ma a tre anni dalla sua scomparsa sento la necessità di un percorso nuovo. I miei libri saranno disponibili presso De Fallois fino alla fine del 2021».

La nuova struttura editoriale sarà operativa dal 1 gennaio 2022 e sarà distribuita per Interforum (gruppo Editis).

L’ultimo libro di Joël Dicker, L’énigme de la chambre 622 (in Italia per i tipi de La nave di Teseo) è stato il più venduto in Francia nel 2020.

Articolo precedente

Svolta femminile alla François Bourin: diventa Editions Les Pérégrines

Articolo successivo

L'acceleratore "Shoot the book" ad Angoulême 2022