Vai al contenuto

Tre ex editor di Libella fondano la casa editrice Fugue

Nella primavera del 2020, Eva Dolowski, Gaëlle Belot e Sophie Bogaert hanno lasciato il gruppo editoriale Libella, dove avevano diretto le collane “Qui Vive”, “Les Auteurs de ma vie” e “Musique”. Oggi annunciano la nascita della casa editrice Fugue, che pubblicherà il suo primo titolo il 6 ottobre.

I libri di questa nuova casa editrice saranno distribuiti da Harmonia Mundi, al ritmo di 6-8 titoli all’anno. Saranno suddivisi in tre temi principali: letteratura generale, “con una predilezione per il romanzo francese”, musica, dedicata principalmente alla musica classica e al jazz, e ritratti di artisti dello spettacolo.

Inaugura le pubblicazioni di Fugue Nelson Freire, Le Secret du piano biografia del pianista recentemente scomparso, a cura di Olivier Bellamy a cui seguirà Thelma, romanzo d’esordio di Caroline Bouffault.

Articolo precedente

Chi sono, cosa possiedono e quanto fatturano i primi 10 gruppi editoriali francesi - edizione 2022

Articolo successivo

Kotoon: un nuovo marchio Editis dedicato ai webtoons